Image Alt

Blog

trekking al lago della duchessa nel lazio vicino roma

Trekking al Lago della Duchessa. Escursione Meravigliosa nel Lazio.

Tempo di Lettura 6 Minuti

Il Trekking Lago della Duchessa ti porta fino a 1802m di altitudine dove si è formato il piccola lago glaciale conosciuto come il Lago della Duchessa. Si trova incastonato tra le montagne del Lazio e d’Abruzzo.

Si tratta di uno di trekking più belli del Lazio ed è entrato anche nella storia d’Italia perché si credeva che proprio le Br avessero seppellito Aldo Moro.

Ci trovavamo in giro per l’Italia durante una piccola sosta dal nostro viaggiare per il mondo e non potevamo non andare a scoprire le Montagne della Duchessa.

In questo articolo trovi tutte le informazioni su come arrivare al lago della duchessa, cosa portarti, che sentieri ci sono in questa bellissima zona montagnosa. Inoltre trovi tutte le indicazioni utili sulla durata, difficoltà del trekking e sul tipo di attrezzatura da portare per affrontare questa escursione nel Lazio.

Ci siamo? Iniziamo l’avventura

Dove si trova il LAGO DELLA DUCHESSA

Il Lago della Duchessa si trova al confine tra Lazio e Abruzzo ed è uno dei laghi più alti di tutto l’appennino.

Il paese più vicino è Cartore (Rieti) dove vive una sola famiglia stabilmente. In questo paese c’è solo un grosso parcheggio e nessun bar. Il più vicino se vuoi fare una colazione pre-partenza o un aperitivo post-trekking si trova nel paese di Spedino.

è molto comodo arrivarci perché si trova a soli 15 minuti dall’uscita dell’autostrada Roma – L’Aquila.

da dove si parte e come arrivare

Per arrivare al Lago della Duchessa si parte dal parcheggio di Cartore (Ri) e si segue il sentiero CAI 201 (Ex 2B) che è classificato come EE (escursionista Esperto) per via della pendenza molto elevata e di alcuni punti il cui passaggio è stretto ma fattibile per tutti.

Il Sentiero 102 lo consigliamo per l’andata mentre consigliamo di rientrare attraverso il sentiero 2C che passa per la Valle della Cesa.

PS Livello EE significa che il percorso presenta alcune piccole difficoltà come la presenza di alcuni passaggi stretti o scivolosi perché ricoperti di foglie o neve. Ad ogni modo NON è necessaria alcuna attrezzatura solo un po’ di cautela.

trekking al lago della duchessa, il bosco

lago della duchessa. distanza dalle città

Ma Quanto dista Cartore dalla grandi città?

Questo è un trekking bellissimo veramente vicino a Roma infatti si trova a solo

  • 1h di macchina da Roma Est. (85km)
  • 1h e 20 da Roma Nord (100km)
  • 1h e 30 da Roma Sud Eur (100km)

Dalle altre città ci vogliono:

  • 50 minuti da Rieti (55km)
  • 40 minuti da L’Aquila (36km)

sentiero al lago della duchessa

I sentieri che portano al Lago della Duchessa sono molteplici e ben segnati.

Il Sentiero “diretto” è il 102 CAI (ex 2B) mentre il sentiero più largo ma ugualmente faticoso è il sentiero Ex 2C.

Guarda la mappa dove trovi tutta la rete di sentieri che portano al lago.

Mappa sentieri Lago della Duchessa

anello lago della duchessa. le tappe

Il percorso migliore per raggiungere il lago è quello che parte da Cartore.

Lasciato il parcheggio dopo pochi metri dentro il bosco al primo bivio bisogna prendere il primo sentiero a destra e salire sempre dritto fino alle Caparnie nei pressi del Rifugio Gigi Panei a 1665m, inagibile ma comodo per una sosta.

Fino al rifugio si procede a risalire per un lungo e ripido canalone che passa in mezzo al bosco e con un paio di passaggi stretti ma fattibili anche con bambini.

Dal rifugio si continua a salire e il sentiero serpeggia in un ampio prato verde pieno di cavalli in libertà. Tutto intorno magnifiche pareti rocciose (su cui si può salire) conducono fino fino ai 1802m quota dove si trova il lago della duchessa

Il ritorno

Si può tornare dallo stesso sentiero oppure una volta arrivato al rifugio Panei prendere il sentiero 2C che parte in salita e che porta alla Valle della Cesa dove in 2h di cammino circa si scende e si rientra al villaggio di Cartore

difficoltà e dislivello

La difficoltà del trekking è media. Il sentiero è comodo e ben segnato.

Il dislivello è di circa 850m sia a salire che a scendere ed è molto ripido. Per questo motivo il trekking va percorso con calma per poterselo godere e non arrivare senza energia in cima.

Il punto di partenza è a 952m e il punto di arrivo è a 1802m di altitudine.

durata del trekking

La salita per il sentiero 102 (ex 2B) fatto con un andatura normale e con varie soste lungo il percorso è di 2h e mezza ed è lungo 4,7km.

Il rientro attraverso il 2C è più lungo, circa 6,1km e ci si impiega circa 2 ore nel ripercorrerlo.

le vette della riserva della duchessa

periodo migliore

L’accesso al Lago della Duchessa può risultare difficoltoso durante l’inverno in quanto è molto ripido e la vallata è all’ombra e quindi rimane ghiacciata.

Se vai d’inverno attrezzati di conseguenza e controlla lo stato dei sentieri. Prova a chiamare il B&B Casali di Cartore per ottenere qualche informazione.

Il periodo migliore è sicuramente la primavera o l’estate quando il sentiero è secco e le giornate sono lunghe e questo permette di passare molto tempo in vetta dove si può fare picnic o percorrere i vari sentieri intorno al lago.

Anche l’autunno è una buona stagione ma dipende dal meteo della giornata e da eventuali nevicate. Controlla sempre il meteo e se i sentieri sono aperti sul sito della Riserva della Duchessa

trekking al lago della duchessa. Attrezzatura

Cosa portarsi per fare il trekking al Lago della Duchessa?

La riposta varia dalla stagione ma le cose essenziali sono queste:

  • Scarponi da trekking
  • Giacca a vento per quando si è in cima
  • Cappello e crema solare
  • 2 litri d’acqua, C’è una fontana ad inizio sentiero
  • Maglietta di ricambio. La salita è ripida, suderai ed è meglio cambiarsi
  • Cibo

Leggi il nostro articolo dedicato a Cosa portare per escursioni in montagna di 1 giorno

Trekking al lago della duchessa, altre informazioni

Il cellulare prende bene fino a che ti trovi nel bosco, una volta usciti nella radura (dai 1600m circa) il segnale diventa debole o assente.

All’inizio del percorso, nel paese di Cartore c’è una fontana di acqua potabile dove fare rifornimento mentre il rifugio Panei è purtroppo chiuso e in disuso, devi quindi portarti da mangiare e bere sufficiente per essere autonomo.

Se c’è neve o ghiaccio considera di salire per il sentiero più largo (2C) in quanto il 102 (ex 2B) presenta alcuni tratti scivolosi.

Inoltre molta gente soprattuto in primavera estate fa bivacco in tenda vicino al Lago, te lo consigliamo perché deve essere spettacolare svegliarsi qui!

trekking al lago della duchessa

escursione migliore del lazio? il nostro voto

E ora passiamo ai nostri voti, Si perché a noi piace dare voti e pensiamo siano un utile metro di giudizio.

Noi diamo un voto da 1 a 10 a due categorie principali e a volte tre se mangiamo nel posto. Le categorie sono;

  • Bellezza del Trekking Voto 9
  • Pace dei Sensi voto Voto 8,5

Il trekking al Lago della Duchessa è bellissimo. Il paesaggio è selvaggio e imponente, se ami la montagna qui ti senti in paradiso perchè hai tutto quello cerchi, Bosco, vallate, pratoni e il Lago di Montagna. Voto 9, Meraviglioso

Il sentiero è molto frequentato, per questo motivo è possibile trovare molte persone lungo il tragitto. Voto Pace dei Sensi 8,5

Questa escursione è tra le più belle che puoi fare nel Lazio e vicino Roma e si aggiudica un ottimo 9! da Fare e Rifare!

CONCLUSIONE

e tu? hai mai fatto un trekking nel Lazio? Conoscevi il lago della Duchessa? Ti aspettiamo nei Commenti 😉

Per qualsiasi domanda o dubbio scrivici nei commenti 😉

A presto amico e viva la vita!

PS Scrivere contenuti di qualità è una nostra grande passione, ma come immagini porta via molto tempo. Se con questo contenuto ti abbiamo aiutato offrici una birretta 😉

Altri Trekking e articoli che ti possono interessare

Se vuoi scoprire altri Trekking in Italia e nel Mondo dai un occhiata a questi articoli:

unisciti a noi, iscriviti alla newsletter

Siamo Thomas e Giulia. A Febbraio 2021 abbiamo lasciato il lavoro per Viaggiare a lungo Termine. Il nostro obiettivo? Aiutarti a Viaggiare in maniera Autentica e Low Cost condividendo le nostre esperienze di Viaggio e i Trekking in Giro per Il Mondo. Da quando siamo partiti abbiamo iniziato a lavorare come Content Creator e Nomadi Digitali. Unisci alla Nostra Community!

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici