Image Alt

Blog

Sentiero Ruta de los Volcanes

Sentiero Ruta de los Volcanes a La Palma. Guida Completa

Se sei un escursionista in cerca di percorsi mozzafiato allora il Sentiero Ruta de Los Volcanes a La Palma fa al caso tuo.

Nella piccola isola di La Palma si trova questo meraviglioso sentiero che passa per oltre 120 vulcani, alcuni veramente imponenti.

In questo articolo troverai una guida completa per affrontare questo lungo ed emozionante percorso.

Sei pronto? iniziamo!

Sentiero Ruta de los Volcanes

Dove si trova?

Il sentiero Ruta de los Volcanes si trova nel parco della Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma che fa parte delle 8 isole che formano l’arcipelago delle Canarie in Spagna.

Questo parco inizia dal sud della Località di El Paso e scende fino alla punta di Fuencaliente, la zona più a sud dell’isola.

La Strada dei Vulcani è l’ultima parte del sentiero GR-131 (gran recorrido) formato da 3 grandi tappe che attraversano il cuore dell’isola fino al sud.

Da Dove si Parte?

Il sentiero parte dal Refugio El Pinar che si trova a 30 minuti di macchina da Santa Cruz e a 30 minuti da Los Llanos de Aridane.

Il sentiero è molto lungo e se si vuole percorrerlo tutto hai due opzioni:

  • Avere due auto e lasciarne una a El Paso e con l’altra arrivare qui
  • Farti portare da un Taxi ad un costo di circa 20/25€ da Santa Cruze o Los Llanos

Al ritorno la cosa migliore è prendere il bus (Guagua) da Los Canarios o da Fuencaliente che ti riporta fino a El Paso.

Noi abbiamo scelto la seconda opzione e abbiamo speso 16€ di taxi da El Paso e 2,60€ di autobus da Los Canarios a El Paso.

Qui puoi trovare il link agli orari degli autobus della TILP (Trasporto Insular di La Palma): Coger la guagua – TILP

Invece a questo link trovi l’indirizzo di google maps del rifugio el Pilar: Área Recreativa El Pilar – Google Maps

Vuoi andare alle Canarie? Abbiamo un Regalo per Te! Ottieni una Consulenza Gratuita di 20 minuti dove ti aiutiamo a creare l’Itinerario ed Organizzare il Tuo Viaggio su Misura!

Scopri i Benefici che avrai parlando con Noi Esperti di Canarie e Prenota la tua Consulenza (ci vuole meno di un Minuto)

Sentiero Ruta de Los Volcanes. Le tappe

Ma veniamo al sentiero vero e proprio, che è estremamente ben segnato lungo tutto il tragitto ed è quindi impossibile perdersi.

Si parte dal rifugio e ci si addentra nel bosco di Pini, qui è possibile trovarsi in mezzo alle nuvole che regalano un atmosfera quasi surreale.

Non scordarti il guscio (giacchetto) anti pioggia!

Dopo poco si raggiunge il belvedere del Pico Birigoyo che gode di un ottima vista sulla Caldera del Taburiente e con un po’ di fortuna si può vedere il Teide, il tutto se non ti trovi nel mare di nuvole che circonda l’isola vari giorni all’anno.

Sentiero Ruta de los Volcanes

Il Cratere dell’Hoyo Negro

Si continua a salire lungo una comoda mulattiera e il paesaggio inizia a diventare vulcanico, i pini si diradano e lasciano spazio ad un paesaggio lunare.

Si passa al lato del cratere dell’Hoyo Negro fino ad arrivare al Mirador da dove si possono ammirare in fila indiana tutti i Vulcani che compongono il trekking.

Questo secondo noi è il punto più spettacolare dell’isola.

Da qui si possono ammirare i laghi di lava nera che lasciano spazio a folti boschi di pini ad est e a ovest che si perdono fino al mare.

Tutti i colori sono presenti; il nero della lava, le rocce rosse, il verde dei pini, il blu del mare. lnfine bianco delle nuvole e il giallo degli arbusti delle zone più aride … Uno spettacolo!

Volcan Duraznero e Deseada

Da qui parte il percorso di cresta che ci porta a passare sui bordi dei crateri dei vulcani Duraznero e Deseada.

Il terreno pietroso rende il passaggio più lento e il sentiero si stringe e si prosegue in fila indiana per poi riallargarsi superati i due coni ed infine si rituffa nella rada vegetazione.

Da qui si inizia la discesa verso Los Canarios e qualsiasi angolo d’ombra è perfetto per un buon pranzo al sacco nel cuore dei vulcani.

Noi abbiamo deciso di sederci vicino alla Montagna de los Bermejales, circa 1,5km dopo il volcan Deseada. A questo punto avrai camminato per circa 3h e 30minuti.

Sentiero Ruta de los Volcanes

Il Volcan de Martin

Da qui la strada si allarga e si cammina su terreno sabbioso nero, per fortuna il discesa.

Anche qui il paesaggio è sorprendente e il verde dei pini e il giallo degli aghi contrasta meravigliosamente con il nero della terra.

Il percorso continua in discesa tra pendici vulcaniche e piccoli coni fino a tornare nei boschi di pini canarici e arrivare all’abitato di Los Canarios.

Da qui si hanno due opzioni:

  • proseguire per 6km fino alle Salinas di Fuencaliente passando per i vulcani Teneguia e San Antonio e fare il bagno in una delle piccole spiagge del sud.
  • Prendere l’autobus e fare rientro e lasciare questi ultimi 6km per un altra escursione.

La durata del tragitto dal punto in cui si pranza a Los Canarios è di circa 3h.

Ad ogni modo non ti perdere le Saline e il paesaggio in cui sono incastonate. Quindi segnatele per il giorno dopo. Meritano davvero di essere visitate.

Difficoltà e Dislivello

Ma quanto è difficile questo sentiero de los vulcanos?

Il percorso è ben segnato ma è molto lungo;

  • 18km la versione più corta fino a Los Canarios
  • 24km la versione lunga fino a Fuencaliente

Queste due variabili lo rendono un percorso di difficoltà media che diventa molto impegnativo se fatto al contrario.

Il dislivello totale è di circa 1500m;

  • Dal rifugio fino al Crater Hoyo Negro si sale per circa 550m
  • Tra i vari vulcani ci sono costanti sali scendi di massimo 100m l’uno
  • Dal Volcan de la Deseada si inizia a scendere fino ai 750m di Los Canarios, per un dislivello in discesa totale di 1200m

Il punto più alto è il vulcano la Deseada con i suoi 1947mslm.

Sentiero La Ruta de Los Volcanes. Durata

Il trekking ha una durata approssimativa di 7h di cammino contando 1 ora di pausa pranzo e varie soste per ammirare il panorama e scattare foto ricordo.

è sconsigliato farlo al contrario per l’elevato dislivello da percorrere.

Sentiero Ruta de los Volcanes

Attrezzatura e Quando Andare

Il sentiero GR-131 si può percorrere tutto il tempo dell’anno, l’unica cautela è quella di evitare le ore centrali dei giorni d’estate più caldi.

Se questo è inevitabile, ricordati di portarti tanta acqua, crema solare e un cappello.

Non serve attrezzatura particolare ma visto il sentiero in alcuni tratti molto sabbioso e ripido è importante avere delle ottime scarpe da trekking.

Inoltre è molto importante avere con sé una giacca antivento e pioggia, nelle zone boschive è possibile trovarsi in mezzo al Mar de Nubes e la temperatura cala molto e si cammina.. nella pioggia.

Dai un occhiata alla nostra attrezzatura da Trekking:  Ecco la Nostra Lista

Ps su questi prodotti guadagniamo una piccola percentuale se li acquisti con il nostro link. Si tratta di prodotti che usiamo e abbiamo testato sulla nostra pelle.

Sentiero la Ruta de Los Volcanes. Altre informazioni

Se non sei ancora del tutto soddisfatto puoi degustare dell’ottimo vino malvasia prodotto a Los Canarios nelle terre dove ci fu l’ultima eruzione nel 1971.

Sempre in zona è possibile percorrere il percorso di interesse paesaggistico che porta al vulcano Teneguia e poi alle Saline di Fuencaliente dove puoi fare un tour o sederti al ristorante e godere di un tramonto pazzesco sull’oceano.

Come detto il sentiero de la Ruta de Los Volcanes fa parte del Gran Recorrido 131 (percorso di più giorni), se sei un vero avventuriero vale la pena percorrerlo tutto!

A questo link invece una piccola carrellata generale del sentiero (in inglese): GR 131 Stage 3. Refugio de El Pilar – Fuencaliente – Red de Senderos de La Palma

Sentiero la Ruta de Los Volcanes. Il nostro Voto

E ora passiamo ai nostri voti, Si perché a noi piace dare voti e pensiamo siano un utile metro di giudizio.

Noi diamo un voto da 1 a 10 a due categorie principali e a volte tre se mangiamo nel posto. Le categorie sono;

  • Bellezza del Trekking voto 9
  • Pace dei Sensi voto 9

Il sentiero è famoso ma non troverai tante persone e mangiare in uno dei pochi angoli di ombra alle pendici dei vulcani è una bellissima esperienza. Perfetto per entrare a contatto con la natura. Voto 9 alla Pace dei Sensi

Questa meravigliosa strada che costeggia 120 vulcani è strepitosa, il paesaggio cambia in continuazione e la camminata di cresta offre delle viste mozzafiato su La Palma. Voto 9 alla bellezza

Questo percorso ti lascerà di stucco. Si merita un 9 pieno!

al pico viejo dal mirador narices del teide

Altri Trekking e articoli che ti possono interessare

Vuoi scoprire altri Trekking o cerchi alcuni consigli per il tuo prossimo viaggio? Leggi questi articoli:

Conclusione

Speriamo che questa recensione ti sia utile e che ti abbia invogliato a fare una bella escursione lungo la Ruta de los Volcanes

PS qua sotto ti lasciamo una tabella riassuntiva con tutto quello che devi sapere per fare questo trekking 😉

A presto amico e viva la vita!

PS ☕ Se vuoi offrirci un caffè 👉 PayPal.Me

Una Tabella Riassuntiva del Trekking

Da Dove si parte: Rifugio el Pilaer

Link al Parcheggio: dove lasciare l’auto

Dove si Arriva/ Tappe:  

  • Partenza dal Refugio El Pilar
  • Tappa 1 –  Crater del Hoyo Negro
  • Tappa 2 –  Volcan el Duraznero e Deseada
  • Tappa 3 – Volcan de Martin
  • Tappa 4 – Los Canarios

Tipo di giro: Solo andata in linea retta

Durata: 7h con varie pause e camminando a velocità media

Periodo Consigliato: Tutto l’anno, Luglio e Agosto fa tanto caldo

Difficoltà: Medio

Sentiero Numero: GR LP-131

Altitudine e dislivello: dislivello totale 1.500m, di cui 300 in salita e 1.200 in discesa

Attrezzatura usata e necessaria:

Inverno: Ramponcini, Bastoncini, Cappello e Giuscio, potresti trovare la neve

Estate: Scarponi comodi, Bastoncini, Cappello, Guscio per il vento, acqua e crema solare

Pace dei Sensi: 9 Il sentiero è famoso ma non troverai tante persone e mangiare in uno dei pochi angoli di ombra alle pendici dei vulcani è una bellissima esperienza. Perfetto per entrare a contatto con la natura. Voto 9

Bellezza: voto 9. Questa meravigliosa strada che costeggia 120 vulcani è strepitosa, il paesaggio cambia in continuazione e la camminata di cresta offre delle viste mozzafiato su La Palma. Voto 9

Siamo Thomas e Giulia. A Febbraio 2021 abbiamo lasciato il lavoro per Viaggiare a lungo Termine. Il nostro obiettivo? Aiutarti a Viaggiare in maniera Autentica e Low Cost condividendo le nostre esperienze di Viaggio e i Trekking in Giro per Il Mondo. Da quando siamo partiti abbiamo iniziato a lavorare come Content Creator e Nomadi Digitali. Unisci alla Nostra Community!

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici